Il consiglio generale di Confindustria Umbria conferma per un secondo mandato il presidente Antonio Alunni

Questo articolo è stato letto 133 volte

Antonio Alunni è stato designato all’unanimità dal Consiglio Generale alla presidenza di Confindustria Umbria per il secondo mandato (biennio 2019-2021).  Il voto è arrivato al termine di un’ampia consultazione della base associativa condotta nelle scorse settimane da una commissione di “saggi” composta da tre past president dell’associazione: Umbro Bernardini (Gruppo Bernardini), Carlo Colaiacovo (Colacem) e Bruno Urbani (Urbani Tartufi).

Nella prossima assemblea di Confindustria Umbria, in programma il 27 settembre, il presidente designato presenterà il programma di attività per il biennio 2019-2021 e indicherà il vice presidente.  Nel corso della riunione del consiglio generale, organo di indirizzo dell’associazione, sulla base della relazione presentata dai “saggi”, è stato espresso ampio apprezzamento sull’attività svolta che ha consentito a Confindustria Umbria di raggiungere importanti traguardi sia nel rapporto con gli associati che con le istituzioni del territorio.

Il consiglio generale ha evidenziato la necessità di proseguire nei prossimi due anni il percorso di cambiamento avviato durante il primo biennio al fine di rendere l’associazione sempre più vicina esigenze delle imprese associate.

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com