Val Badia. In memoria dei 18 orvietani morti in un incidente oggi Orvieto è lì

Questo articolo è stato letto 1283 volte

Era il 6 luglio 1993, quando in Val Badia un tragico incidente coinvolse uno dei due autobus che, come di consueto, conducevano in vacanza sulle Alpi cittadini della Diocesi di Orvieto-Todi. Nello scontro violento, che come si ricorderà, fu interessato l’autista di una BMV, il pullman con tutti i suoi occupanti precipitò nel torrente Gadera provocando la morte di 18 persone e il ferimento di altri venti.

A distanza di così tanto tempo, il commovente sconcerto di quell’evento luttuoso è ancora vivo nel ricordo di tante persone, che si sono ritrovate oggi, sabato 6 luglio 2019, nel luogo ove è stata posta una lapide con i nomi dei concittadini che nell’incidente persero la vita.

(ringraziamo un cittadino per averci inviato il video e la foto)

 

 

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com