L’Orvieto Basket riparte dalla D e dalla collaborazione con Todi. Pigozzi in maglia tuderte

Questo articolo è stato letto 188 volte

L’Orvieto Basket non si iscriverà al campionato 2019/2020 di serie C Silver. Pur avendone il diritto sportivo – la stagione che si è conclusa ha visto il team del presidente Carlo Febbraro uscire di scena solo ai playoff nel girone Umbria-Marche dopo un campionato ben condotto – la squadra orvietana ha deciso di fare un passo indietro.
“Ripartiremo dalla serie D – spiega Febbraro – e nel costruire la squadra cercheremo di dare slancio al nostro settore giovanile.” E proprio il settore giovanile sarà dunque il principale protagonista delle attività societarie biancorosse con il preciso intento di valorizzare i propri ragazzi e ripartire per un rilancio in grande stile, ma a piccoli passi, del già consolidato movimento cestistico orvietano al maschile. “In questa ottica – spiega ancora il presidente – abbiamo intrapreso un cammino comune con il Basket Todi, una sorta di collaborazione che si sta perfezionando in questi giorni.”
Primo tassello di questa nuova avventura, che vedrà i due club unire le forze, è il passaggio in prestito in maglia Todi di Alessandro Pigozzi, ala orvietana classe 2001. Giocatore molto rapido e bravo a leggere gli spazi, Pigozzi, si è messo in luce con la prima squadra Orvieto Basket, dove è cresciuto sempre più riuscendo a ritagliarsi un suo spazio, e in ruolo importante, ripagando la fiducia della società con ottime prestazioni. Nel prossimo campionato di C Silver Pigozzi sarà dunque un giocatore del Todi Basket sotto la guida di coach Leonardo Olivieri, altro orvietano.
“Lascio la squadra della mia città con un pizzico di tristezza – dice Pigozzi dalle pagine del sito web della squadra tuderte – ma allo stesso tempo sono molto motivato e gratificato per le attenzioni e le aspettative che una società seria ed ambiziosa come il basket Todi ripone su di me. Arrivo a Todi con tanta motivazione e voglia di far bene, la stessa che ho percepito nei colloquo che ho avuto con la dirigenza, dopo che le due società avevano raggiunto l’accordo per il mio passaggio al Basket Todi.”
“Vorrei ringraziare l’Orvieto Basket per aver aperto questa strada di collaborazione tra le nostre società – dichiara il direttore generale del Basket Todi Francesco Chinea – l’arrivo di Alessandro Pigozzi è solo il primo di una sinergia e collaborazione che intendiamo instaurare.”
L’Orvieto Basket non si iscriverà al campionato 2019/2020 di serie C Silver. Pur avendone il diritto sportivo – la stagione che si è conclusa ha visto il team del presidente Carlo Febbraro uscire di scena solo ai playoff nel girone Umbria-Marche dopo un campionato ben condotto – la squadra orvietana ha deciso di fare un passo indietro. “Ripartiremo dalla serie D – spiega Febbraro – e nel costruire la squadra cercheremo di dare slancio al nostro settore giovanile.” E proprio il settore giovanile sarà dunque il principale protagonista delle attività societarie biancorosse con il preciso intento di valorizzare i propri ragazzi e ripartire per un rilancio in grande stile, ma a piccoli passi, del già consolidato movimento cestistico orvietano al maschile. “In questa ottica – spiega ancora il presidente – abbiamo intrapreso un cammino comune con il Basket Todi, una sorta di collaborazione che si sta perfezionando in questi giorni.” Primo tassello di questa nuova avventura, che vedrà i due club unire le forze, è il passaggio in prestito in maglia Todi di Alessandro Pigozzi, ala orvietana classe 2001. Giocatore molto rapido e bravo a leggere gli spazi, Pigozzi, si è messo in luce con la prima squadra Orvieto Basket, dove è cresciuto sempre più riuscendo a ritagliarsi un suo spazio, e in ruolo importante, ripagando la fiducia della società con ottime prestazioni. Nel prossimo campionato di C Silver Pigozzi sarà dunque un giocatore del Todi Basket sotto la guida di coach Leonardo Olivieri, altro orvietano. “Lascio la squadra della mia città con un pizzico di tristezza – dice Pigozzi dalle pagine del sito web della squadra tuderte – ma allo stesso tempo sono molto motivato e gratificato per le attenzioni e le aspettative che una società seria ed ambiziosa come il basket Todi ripone su di me. Arrivo a Todi con tanta motivazione e voglia di far bene, la stessa che ho percepito nei colloquo che ho avuto con la dirigenza, dopo che le due società avevano raggiunto l’accordo per il mio passaggio al Basket Todi.” “Vorrei ringraziare l’Orvieto Basket per aver aperto questa strada di collaborazione tra le nostre società – dichiara il direttore generale del Basket Todi Francesco Chinea – l’arrivo di Alessandro Pigozzi è solo il primo di una sinergia e collaborazione che intendiamo instaurare.”
Leggi tutto su: OrvietoSport
L’Orvieto Basket riparte dalla D e dalla collaborazione con Todi. Pigozzi in maglia tuderte


Comments

comments