EMERGENZA CALORE 2019: servizi per la protezione della popolazione

Questo articolo è stato letto 253 volte
Quando lo “stato di emergenza calore” fa scattare servizi per la protezione della popolazione
• La Protezione Civile riassume i quattro livelli definiti e che corrispondono a un tipo di rischio per la salute
In base alle “Linee di indirizzo regionali per la prevenzione e la gestione degli effetti del caldo sulla salute”, adottate in base alla delibera n. 739 del 23 giugno 2014, sono considerati potenziali soggetti a rischio innanzitutto gli anziani con più di 65 anni, che hanno condizioni fisiche generalmente più compromesse, in particolare chi soffre di malattie cardiovascolari, ipertensione, patologie respiratorie croniche, insufficienza renale cronica, malattie neurologiche. Tra le persone maggiormente vulnerabili, inoltre, vengono inclusi i neonati e i bambini al di sotto di un anno, i malati cronici, le persone non autosufficienti, quelle che assumono farmaci o sostanze in grado di modificare la percezione del calore o la termoregolazione, gli obesi.
Sono quattro i livelli definiti e che corrispondono a un tipo di rischio per la salute.
Si va dallo 0, normale, all’1 di “attenzione”, al livello 2 di “allarme” quando sono previste temperature elevate o un’ondata di calore di almeno 48 ore nelle successive 72 ore, fino al livello 3 di “emergenza”, in cui le condizioni meteo di rischio sono previste per tre o più giorni consecutivi.
Lo “stato di emergenza calore” fa scattare servizi per la protezione della popolazione, compresa l’eventuale accoglienza delle persone a rischio in ambienti adeguati, e misure di sorveglianza e assistenza.
Il funzionamento generale dell’organizzazione messa in atto negli scorsi anni ha anche evidenziato che la tutela della popolazione, ed in particolare dei soggetti suscettibili delle ondate di calore, ha fatto leva sulla stretta collaborazione tra i Distretti Sanitari e i Servizi Sociali dei Comuni, che hanno erogato servizi e messo in atto una sorveglianza costante attivando dei Piani calore locali fortemente indirizzati alla prevenzione e tesi a rafforzare il welfare locale.
Le “Linee di indirizzo regionali”, quindi, si confermano come lo strumento più idoneo per razionalizzare maggiormente la funzione, perché promuove i Piani calore locali e valorizza le strutture delle AUSL e dei Comuni sul territorio e ne focalizza l’attenzione sull’identificazione e sull’assistenza dei soggetti suscettibili alle ondate di calore, attraverso la predisposizione di misure e azioni appropriate e proporzionate, tese a prevenire disagi e rischi.
Al Servizio Programmazione socio-sanitaria dell’assistenza distrettuale ed ospedaliera è confermata la funzione di Centro di riferimento locale (C.L.), responsabile del quale è il Dirigente stesso del Servizio.
Di seguito tutti i servizi in ambito regionale:
DISTRETTI SANITARI
Distretto di Terni
0744/204807
Centralino Sede Centrale: 0744/2041
Viale Donato Bramante 37 – Terni
Distretto di Foligno
0742/339536 – 339294
Centralino: 0742/3391
Via dell’Ospedale 6 – Foligno
Distretto di Spoleto
Centralino: 0743/2101
0743/210467
Via San Carlo 1 – Spoleto
Distretto di Narni e Amelia
0744/901423
Centralino: 0744/9011
Piazza Augusto Vera 4 – Amelia
Distretto di Orvieto
Centralino: 0763/3071
0763/307436
Via Postierla 38 – Orvieto
Distretto della Valnerina
0743/8151
Via Dell’Ospedale snc – Norcia
OSPEDALI
Ospedale San Giovanni Battista – Foligno
INDIRIZZO: Via M. Arcamone snc – Foligno
CENTRALINO: 0742/3391
URP: 0742/3397428 (lunedì, mercoledì, venerdì 8.30-13.30)
NUS: 800/636363
Ospedale San Matteo degli Infermi – Spoleto
INDIRIZZO: Via Loreto 3 – Spoleto
URP: 0743/210429 (martedì e giovedì 8.30-13.30 e 15.00- 17.30)
CENTRALINO: 0743/2101
NUS: 800/636363
Ospedale Santa Maria della Stella – Orvieto
INDIRIZZO: Località Ciconia snc – Orvieto
CENTRALINO: 0763/3071
URP: 0744/204841 (sede centrale Terni viale Bramante lunedì – venerdì 8.30-13.30)
NUS: 800/636363
Ospedale S. Maria dei Laici – Amelia
INDIRIZZO: Via Dell’Ospedale 20 – Amelia
CENTRALINO: 0744/9011
URP: 0744/204841 (sede centrale Terni viale Bramante lunedì – venerdì 8.30-13.30)
NUS (Numero Umbria Sanità per prenotazioni e informazioni): 800/636363
Ospedale degli Infermi – Narni
INDIRIZZO: Via Cappuccini Nuovi 3 – Narni
CENTRALINO: 0744/7401
URP: 0744/204841 (sede centrale Terni viale Bramante lunedì – venerdì 8.30-13.30)
NUS: 800/636363
Ospedale Civile – Norcia
INDIRIZZO: Via Dell’Ospedale snc – Norcia
CENTRALINO: 0743/8151
URP: 0743/8151
NUS: 800/636363
GUARDIA MEDICA
Amelia – Via I Maggio 21 – 0744/901203
Acquasparta – Via Roma 2 – 0744/275888
Arrone – Via Matteotti 58 – 0744/275888
Bevagna – via S. Anna n.16, sede del Centro di Salute – 0742/339010
Cascia – piazzale Leone XIII – 0743/7506206
Cerreto di Spoleto – 2° quindicina del mese – piazza Pontano, sede del Centro di Salute – 0743/922155
Fabro Scalo – via Gramsci 22 – 0763/832831
Foligno – Via dell’Ospedale c/o centro di salute – 0742/339010
Fraz. Colfiorito – via Adriatica, presso Casermette – 0742/339010
Gualdo Cattaneo – via della Centrale, sede del Centro di Salute di Ponte di Ferro – 0742/920316
Lugnano in Teverina – via Umberto I 36/A – 0744/902204
Montecastrilli – via Verdi 2 – 0744/940324
Montecchio – via della Selciata 15 – 0744/951216
Monteleone di Spoleto – via Vittorio Emanuele 18, sede del Centro Salute – 0743/799005
Monterubiaglio – via del Giardino – 0763/626180
Narni – Ospedale, Via dei Cappuccini Nuovi 1 – 0744/740329
Nocera Umbra – via Martiri Libertà, sede del Centro di Salute – 0742/339010
Norcia – via dell’Ospedale c/o Ospedale – 0743/815270
Orvieto Scalo – Piazza Monte Rosa 13/33 – 0763/301884
Otricoli – via Sillani 20 – 0744/719447
Spoleto – via Valadier c/o Palazzina Micheli – 0743/210240
Sellano – 1° quindicina del mese – via G. Marconi, sede del Centro di Salute – 0743/925013 – 922155 922155
Spello – via della Liberazione, sede del Centro di Salute – 0742/339010
Terni – viale Trento, Centro Geriatrico “Le Grazie” – (piano terra) Domus Gratiae via Ippocrate 164 – 0744/275888  0744/204049
Trevi – via Amendola c/o Palazzo Botta – 0742/339010
Vallo Di Nera – fraz. Piedipaterno, presso sede del Centro Salute – solo prefestivi e festivi – 0743 617002

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com