Prima delle Elezioni e ballottaggi nomine Uslumbria2. Nota del sindacato

Questo articolo è stato letto 865 volte

Riceviamo e pubblichiamo a firma segreteria Regionale FSI-USAE

“La FSI-USAE ritiene vergognoso che il Direttore propone nomine e rinnovi di Coordinamento per 150 dipendenti prima delle votazioni e ballottaggi quando ancora non sono stati presentati i fondi economici e quanti soldi ci sono.
Il 21 maggio le organizzazioni sindacali sono state convocate ad un incontro per il giorno 31 maggio .Tra l’ordine del giorno al punto 3 “ Assetto incarichi funzionali in conformità al CCNL del 21 maggio 2018” (ex coordinamenti).
In data 29 maggio viene posticipato l’incontro al 5 giugno per impegni istituzionali (o forse perché ci sono i ballottaggi?)
All’incontro del 5 viene presentato un documento che prevede i rinnovi e la nomina di 150 dipendenti circa di incarichi di funzione tra amministrativi, sociali e sanitari. La FSI-USAE ha fatto presente che bisognava prima discutere sulla disponibilità dei fondi come previsto dalla normativa, presentando una dichiarazione scritta a verbale ma il commissario straordinario ha affermato che vuole nominare queste figure e che poi successivamente distribuirà i fondi, contro ogni violazione contrattuale.
La FSI-USAE ritiene essere solo ed esclusivamente una mossa politica dato il periodo che sta vivendo la regione Umbria con le elezioni e ballottaggi di alcune città ( vedi Foligno ed Orvieto) che fanno parte della Uslumbria2.
Non discutere sui fondi è una privazione a tutti i lavoratori!!! Se i fondi non saranno sufficienti a coprire gli incarichi di funzione si dovrà attingere al fondo del personale che garantisce il pagamento degli straordinari, incentivi, passaggi economici orizzontali per circa 2000 dipendenti.
Più volte la FSI-USAE ha ribadito che sarebbe opportuno che la politica sia fuori da questioni che riguardano la Sanità anche alla luce degli scorsi accaduti. Vigileremo sempre su comportamenti anomali, in modo che si rispettino le regole, i diritti e la dignità dei lavoratori.”

 

Comments

comments


One Comment

  • Carmine Piunno

    Devono promuovere politicamente chi non riuscirebbe mai ad occupare posti dirigenziali per merito. Questa è sempre stata la politica di questa sinistra corrotta, promuovere incapaci basta che siano allineati.
    CHE TRISTEZZA E CHE VERGOGNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com