Marco Cannavò e Martina Di Luzio presentano il graphic novel “Justice Farm”

Questo articolo è stato letto 208 volte

Venerdì 24 maggio alle ore 18.00, presso la sede de Lo Spazionauta, in piazza della Pace (parcheggione stazione ferroviaria), verrà presentato il graphic novel “Justice Farm” (BimboGiallo Edizioni), scritto da Marco Cannavò e disegnato da Martina Di Luzio. Il fumetto racconta un episodio realmente accaduto durante la seconda guerra mondiale nell’orvietano, durante il passaggio del fronte nel giugno del 1944, vengono citati diversi episodi storici, come l’eccidio dei martiri di Camorena oppure la strage di Civitella de Pazzi.

Oltre agli autori sarà presente il giornalista e scrittore Claudio Lattanzi, che modererà il dibattito; per tutti coloro che acquisteranno l’albo la disegnatrice Martina Di Luzio realizzerà uno sketch originale.

L’opera è stata presentata in anteprima assoluta l’8 di marzo al Cartoomics, festival del Fumetto di Milano, riscontrando da subito ottimo successo di critica e pubblico, tanto che il saggista Luca Boschi lo ha consigliato tra i libri da leggere perchè “…fumetto illuminante per comprendere al meglio il significato di Liberazione dal fascismo”.


Sinossi
Giugno 1944. Il tenente tedesco Wagner e la sua pattuglia ispezionano uomini e mezzi che entrano ad Orvieto, cittadina medievale umbra, sequestrando tutto ciò che ritengono necessario per il mantenimento della truppa. Almeno tre giorni a settimana si “invitano” a pranzo a casa di Orlando e Peppa, coniugi che vivono in una fattoria in campagna e genitori di Sergio, ragazzino sveglio e ribelle.
Durante il convivio, dove i perfidi nazisti divorano le poche scorte della famiglia, Dobermann, il cane di Wagner, fiuta l’inganno e Orlando viene arrestato.
Sergio, nel tentativo di fare evadere il padre, con i favori del buio, viene catturato e incatenato nel campo di prigionia. Quando ogni speranza sembra persa e il destino dei due segnato inesorabilmente, ecco comparire di fronte alle due sentinelle un manipolo di eroi mascherati.
Chi saranno?

Gli Autori
Disegni di Martina Di Luzio. Nasce il 24 maggio 1994 a San Severo (FG). Dopo gli studi classici e il corso di fumetto all’accademia di belle arti di Bologna, decide di appassionarsi alla sceneggiatura, frequentando dei corsi alla scuola Comics di Reggio Emilia e vincendo nella categoria “miglior sceneggiatura” al 24h comic contest del crime city comics 2015 di Castiglione dei Pepoli dedicato a Dylan Dog. Finalista del Project Contest al Lucca Comics and Games 2016. Nell’ agosto del 2018 pubblica NO KNIGHT, portfolio sui cavalli del fumetto, e nel marzo del 2019 disegna il graphic novel Justice Farm, entrambi per la collana BimboGiallo Edizioni.

Testi di Marco Cannavò. Nasce nel 1974. Ha scritto la saga di “Crom il segreto dell’Acciaio”, primo fumetto cave-heroic; un racconto sui Pirati con le illustrazioni di Sergio Toppi, ha vinto il primo contest su Dylan Dog con la storia La Bellezza del Demonio assieme a Sudario Brando, ha scritto il graphic novel sul calciatore Fabrizio Ravanelli e Tzitzimime un horror in collaborazione con Francesco Biagini; nel 2016 con Filippo Peppo Paparelli pubblica Mafia Vs Alieni. E’ direttore artistico di importanti mostre espositive, organizzatore di diversi festival sul fumetto, curatore di riviste specializzate e collane editoriali.

 

 

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com