L’ex assessore Leonardo Brugiotti si è tolto la vita

Questo articolo è stato letto 2979 volte

L’ex assessore comunale della Giunta Concina, Leonardo Brugiotti, architetto di 67 anni, si è tolto la vita ieri, giovedì 4 aprile nella sua casa di Perugia. Secondo quanto si apprende l’architetto Brugiotti si sarebbe impiccato nel giardino della propria casa.

“La solitudine. Il male del secolo. Eri solo, te ne sei andato solo e in un modo che non posso condividere. Se solo immagino la solitudine e lo scorrere dei secondi che hanno accompagnato quel gesto, non riesco a trattenermi dallo sconforto né dalle lacrime. Mi dispiace, molto. Ognuno di noi è fatto di presunzione, di debolezze, di egoismi ma anche di magnanimità.”

Queste le parole che Cristina Calcagni, anche lei ex assessore che con Brugiotti aveva condiviso l’esperienza di amministratore nella Giunta Concina, ha affidato al proprio profilo Facebook.

Nella Giunta Concina, Brugiotti, si era occupato di Lavori pubblici e Urbanistica. Nel 2013 lo stesso sindaco Concina gli ritirò le deleghe.

Ignoti al momento i motivi del gesto.

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com