Il sottosegretario Nicola Molteni apre la campagna elettorale della Lega a sostegno di Roberta Tardani

Questo articolo è stato letto 221 volte

Il sottosegretario agli Interni Nicola Molteni ha dato ufficialmente il via alla campagna elettorale che vede il partito di Matteo Salvini schierato convintamente a sostegno del progetto civico di Tardani.  Accompagnto dalla commissaria del partito a Terni, l’onorevole Barbara Saltamartini e dal segretario regionale Virginio Caparvi, Molteni ha annunciato l’imminente sblocco dei finanziamenti per la realizzazione del progetto per la videosorveglianza che l’attuale amministrazione comunale aveva più volte annunciato come imminente, ma che è in realtà fermo dal lontano 2008. “Ad Orvieto arriveranno presto i 18 mila euro del bando nazionale per installare le telecamere di sicurezza” ha detto Molteni. L’intervento del governo consentirà dunque di rafforzare i dispositivi di sicurezza in una città in cui le forze dell’ordine sono quotidianamente impegnate a reprimere e prevenire il fenomeno allarmante dei furti negli appartamenti.

“In politica le donne sono spesso più brave degli uomni e Roberta Tardani è il candidato vincente che merita una città come Orvieto” ha detto Molteni.  Anche Virginio Caparvi e Barbara Saltamartini hanno sottolineato come la scelta di sostenere il candidato di “Progetto Orvieto” sia stata presa dai vertici della Lega in relazione all’impegno e alla credibilità che Roberta Tardani ha conquistato in anni di attività pubblica. “Il nostro partito è forse l’unico in Europa che continua ad avere un consenso crescente pur stando al governo – ha detto Molteni – tutto ciò avviene perché Matteo Salvini sta facendo esattamente quello che aveva promesso. Nel 2018 c’erano stati 6200 sbarchi sulle coste italiane quest’anno sono stati 348.  Con la legge di bilancio assumeremo 6500 poliziotti e 1500 vigili del fuoco. Ci avevano detto che l’immigrazione era un fenomeno irreversibile e l’abbiamo fermato. Ci avevano detto che la legge Fornero non poteva essere modificata e abbiamo iniziato a smontarla. Stiamo approvando quota Cento e mettiamo in cantiere la flat tax.  La settimana prossima diventerà legge anche il provvedimento sulla legittima difesa”. Secondo Caparvi, invece “L’Umbria è la regione che ha perso la maggiore ricchezza in Europa, c’è un problema di emigrazione dei nostri giovani enorme, ma per la Regione la vera priorità è quella di cercare di bloccare il provvedimento sicurezza del governo facendo ricorso alla Corte Costituzionale”. Per sabato 23 alle 18 è intanto programmata al palazzo dei Sette la presentazione del programma elettorale di Roberta Tardani.

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com