Dopo giorni di ricerche ritrovato a Ficulle il cadavere di Emanuele Cecconi

Questo articolo è stato letto 1275 volte

Non ci sono più dubbi. Appartiene a Emanuele Cecconi, l’anziano 81enne scomparso venti giorni fa dalla propria abitazione di Olmo (Perugia), il corpo senza vita ritrovato in un dirupo nel pomeriggio di martedì 19 marzo, nelle campagne intorno a Ficulle. I vigili del fuoco di Terni durante le operazioni di ricerca dell’anziano a Ficulle, che non si sono mai interrotte, hanno rinvenuto la salma in zona Mealla, nelle campagne di Ficulle, in un’area particolarmente impervia non distante da dove era stata ritrovata l’auto di Cecconi, una Fiat Panda.

Secondo quanto si apprende il cadavere dell’anziano è stato trovato in fondo a un dirupo di circa trenta metri. Per il recupero della salma è stato impiegato un elicottero dei Vigili del Fuoco arrivato da Ciampino grazie al quale i pompieri si sono calati nella zona riuscendo a recuperare il corpo senza vita di Cecconi. Stando alle prime ipotesi, l’ottantunenne potrebbe essere scivolato nel dirupo dopo aver camminato a piedi nella zona, di qui la morte in seguito alla caduta.

Emanuele Cecconi era uscito di casa venerdì 1 marzo intorno alle 7.30 a bordo della sua auto, una Fiat Panda di colore grigio chiaro, per andare dal barbiere a Fontivegge dove non è mai arrivato. Scattato l’allarme per la sua scomparsa, dapprima le ricerche si sono concentrate nella zona di Strozzacapponi  dove l’anziano era stato visto, poi verso Ficulle dove nei giorni scorsi è stata ritrovata l’auto abbandonata.

Alle ricerche, coordinate dai Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Terni, hanno partecipato oltre 150 volontari appartenenti alle organizzazioni di volontariato di protezione civile della Funzione Associata dell’Orvietano, del Comune di Terni, Narni, Avigliano Umbro, le associazioni nazionali Prociv Italia e Prociv Arci, oltre che i  nuclei cinofili di Narni e Todi, oltre alle squadre messe in campo dagli stessi vigili del fuoco, dal soccorso alpino umbro, dalle forze dell’ordine e tutte le strutture operative disponibili sul territorio, compreso il supporto dell’unità operativa di protezione civile della Provincia di Terni.

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com