Il Comune di Orvieto aderisce alla XV Campagna “M’Illumino di meno 2019”

Questo articolo è stato letto 229 volte

Il Comune di Orvieto aderisce alla XV Campagna “M’Illumino di meno 2019”
Venerdì 1° Marzo  saranno spente le luci del Palazzo Comunale e l’orologio della Torre del Moro

Il Comune di Orvieto aderisce alla XV Campagna M’Illumino di Meno 2019, lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Radio2 e dedicata all’economia circolare per il riutilizzo dei materiali, la riduzione degli sprechi e la rigenerazione delle cose.

Ad Orvieto, Venerdì 1° Marzo verranno spenti i fari che illuminano la facciata del Palazzo Comunale e i quadranti dell’Orologio della Torre del Moro.

Il 1° marzo 2019, Radio2 invita tutti a partecipare a M’Illumino di Meno con azioni concrete che devono far riflettere sull’importanza del risparmio energetico grazie alla riduzione degli sprechi di risorse in tutti gli ambiti (consumi alimentari, mobilità).
Nel corso degli anni, la manifestazione ha registrato un successo crescente di mobilitazione, grazie anche al passa parola.

Quest’anno, l’appello di M’Illumino di Meno è quello di rigenerare perché la Terra è stanca, usurata, sfinita, a rischio, come dimostra il clima che cambia. E’ logorata dall’uomo e dall’economia lineare, mentre la sua salvezza passa dall’economia circolare che dà una seconda ed altre opportunità ancora.

Di qui l’invito ad adottare stili di vita più sostenibili e salutari fatti anche di gesti di condivisione, come: riusare, ricreare (anche in cucina evitando gli sprechi), riciclare (cose e anche capi di abbigliamento e accessori), ripensare il proprio modo di vivere, rispettare l’ambiente.

Chiunque può e deve osservare il decalogo di M’illumino di Meno, imparando a mettere in pratica semplici accorgimenti che devono diventare buone abitudini, ad esempio: spegnere le luci quando non servono; spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici; sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria; mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola; se si ha caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre; ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria; utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne; non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni; inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni; utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto; utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città e poi camminare che fa molto bene alla salute.
 

 

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com