Viola per dieci volte il divieto di ritorno a Orvieto, denunciata

Questo articolo è stato letto 389 volte

Cittadina rumena denunciata per la decima volta dalla Polizia di Stato
In poco più di un anno viola per dieci volte il divieto di ritorno nel Comune di Orvieto

Deve trovarsi proprio bene ad Orvieto la cittadina rumena 26enne, fermata di nuovo ieri dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza che l’avevano vista, e riconosciuta, mentre si aggirava tra le auto in sosta di Piazza della Pace.

Residente a Roma, disoccupata, gravata da precedenti penali, notata mentre tentava di adescare anziani per estorcere loro del denaro, era stata allontanata, a fine 2017, con la misura del divieto di ritorno per tre anni a firma del Questore Messineo, misura che la donna ha violato ben nove volte, riportando altrettante denunce.

Dopo questa ultima violazione, è in fase di valutazione da parte del Commissariato di PS di Orvieto, la richiesta all’Autorità Giudiziaria per l’emissione di una misura più afflittiva, considerata la totale mancanza di ravvedimento da parte della cittadina rumena e la sua noncuranza della legge.

 

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *