No Banner to display

Biblioteca Comunale, potrebbe ridursi l’orario di apertura. Si mobilitano i cittadini che la utilizzano

Questo articolo è stato letto 150 volte

Da tempo si parla di una “rimodulazione” degli orari di apertura della Biblioteca Comunale “Luigi Fumi”.  Nel corso del 2019, infatti, dovrebbero andare in pensione gran parte degli impiegati comunali del settore e la conseguenza sarà la probabile riduzione degli orari della biblioteca.  

Appena la notizia è iniziata a circolare un gruppo di cittadini ha deciso di muoversi ed agire affinché ciò non avvenga.  Il manifesto è chiaro.  E’ un appello al quale non si può non aderire per la grande importanza della Biblioteca Comunale che invece di essere potenziata nel personale viene penalizzata.  E’ un periodo sicuramente difficile per i libri.  Da una parte abbiamo la Libreria dei Sette che ha annunciato la sua chiusura il 24 dicembre prossimo e ora anche la Biblioteca Comunale sembra non godere di buona salute.  A complicare la questione in questi ultimi anni c’è stato il ferreo blocco del turn-over nella Pa e per il Comune in una situazione finanziaria molto tesa da cui l’ente è uscito solo quest’anno.  Ora dovrebbero partire i concorsi ma i tempi rischiano di non coincidere con le necessità della Biblioteca.  In un comunicato ufficiale il Comune ha annunciato che per la Biblioteca non cambierà nulla negli orari ma nel 2019 in coincidenza con il pensionamento di parte del personale sicuramente sarà difficile assicurare lo stesso livello di servizio.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com