Bando per l’affidamento del Palacongressi, escluse ambedue le offerte. Vincenti, “tutto da rifare”

Questo articolo è stato letto 238 volte

Ci sono sviluppi per il bando di affidamento del Palazzo del Capitano del Popolo.  La commissione che si è riunita il 22 ottobre ha deciso “di escludere entrambe le proposte di gestione pervenute al Comune entro i termini stabiliti, per inosservanza delle prescrizioni del bando relative alle modalità di presentazione dell’offerta”.

A fine giornata si sapeva dell’esclusione dell’offerta presentata da Tandem SpA che la commissione ha escluso durante la seduta pubblica di apertura delle buste.  Per quanto riguarda l’offerta presentata dalla costituenda ATI, guidata da Eureka3 srl, la notizia è trapelata ufficialmente il 23 ottobre con un comunicato ufficiale del Comune.  Per Andrea Vincenti, assessore al patrimonio, “a fronte dell’interesse suscitato dal bando e visto il mancato esame nel merito delle proposte è dipeso esclusivamente da vizi relativi alle modalità di presentazione delle offerte, l’amministrazione comunale provvederà in tempi brevi, a pubblicare un nuovo bando ad evidenza pubblica”.

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *