Denunciate due cittadine rumene dal Commissariato di Orvieto

Questo articolo è stato letto 538 volte

Questa mattina, giovedì 13 settembre, la Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto ha denunciato per violazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per 3 anni, emesso dal Questore di Terni il 28 agosto 2017, una rumena proveniente da un campo nomadi di Roma.

La donna, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e già denunciata altre 7 volte, sempre dagli agenti del Commissariato e sempre per la stessa violazione, si aggirava nei pressi del parcheggio sottostante la stazione ferroviaria, tra le auto in sosta, luogo peraltro interessato dalla commissione di furti e truffe ai danni di persone anziane con la tecnica dell’adescamento.

Sempre stamattina, gli agenti della sezione Anticrimine hanno denunciato una 47enne rumena residente in un vicino comune della provincia di Viterbo, sorpresa a rubare merce, in particolare generi alimentari, da un supermercato di Orvieto Scalo.

Gli agenti hanno notato la donna uscire con delle buste piene di merce dalla porta d’ingresso e non da quella di uscita e si sono insospettiti. Dopo aver visto la donna entrare di nuovo e riuscire con altre buste, al momento di entrare in auto, è stata bloccata.

 

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com