In corso di svolgimento la manutenzione del percorso ai piedi della Rupe

Questo articolo è stato letto 142 volte
Lavori di pulizia del camminamento ai piedi della Rupe
Già programmata per il mese di aprile, ma slittata per le incertezze metereologiche, è in corso di svolgimento in questi giorni la pulizia straordinaria del percorso ai piedi della Rupe che rientra nel PAAO / Parco Archeologico Ambientale di Orvieto.
Lo comunica l’Assessore ai Lavori Pubblici, Floriano Custolino che afferma “la gara relativa alla eliminazione delle erbe infestanti su tutte le aree comunali, prevede anche la pulizia dell’anello della rupe.
Come è noto, è il primo anno che il Comune, riesce a destinare una parte del proprio bilancio per la programmazione della manutenzione del verde, sia nelle vie pubbliche, nei giardini e nelle aree più estese come è il camminamento ai piedi della rupe. Tale intervento è stato posticipato in quanto le piogge incessanti del periodo aprile/maggio/giugno hanno impedito di osservare il cronoprogramma che era stato predisposto dall’Amministrazione insieme alla ditta aggiudicatrice dell’appalto.
Per dare continuità futura alla manutenzione del verde del percorso PAAO ai piedi della rupe, l’Amministrazione Comunale sta intanto lavorando sia al reperimento di ulteriori risorse, sia mediante convenzioni o ‘Patti di collaborazione’ con associazioni operanti nel campo dell’escursionismo e della sentieristica”.  
“Il Comune di Orvieto, infatti – aggiunge – nell’ambito dello Strumento ‘Aree Interne’ Sud – Ovest Orvietano sta definendo il progetto ‘Rupe Valle’ ovvero lo sviluppo esecutivo del progetto di riqualificazione del paesaggio dell’Anello della Rupe, la zona Albornoz e Pozzo di San Patrizio, il percorso delle ‘Piagge’,  una parte del tratto urbano del fiume Paglia e del percorso ciclopedonale nei pressi del canale ‘Fosso La Nona’ in località Sferracavallo.
Tale progetto vede in primo piano la riqualificazione e valorizzazione dell’ambiente attorno al masso tufaceo per una sua fruizione più agevole e consapevole da parte della cittadinanza e dei turisti”.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com