Serata in discoteca con furto della borsa per una ragazza. I Carabinieri di Fabro recuperano il cellulare e denunciano due persone

Questo articolo è stato letto 148 volte

Una ragazza di Fabro voleva passare una bella serata in discoteca con una sua amica.  Tutto bene fino a quando, uscita dal locale, si è trovata il finestrino dell’auto rotto e la borsa con soldi, documenti e telefono, nascosta nel portabagagli, rubata.  Un brutto epilogo per la serata terminata dai Carabinieri per la regolare denuncia.  I militari della Stazione Carabinieri di Fabro si sono messi subito all’opera per tentare di rendere meno amara la serata. 

In collaborazione con i loro colleghi del perugino sono riusciti a dare un volto ai ladri.  Lo smartphone rubato è stato rintracciato e trovato nelle mani di una coppia straniera di Umbertide, nel perugino appunto, ed è stato restituito alla legittima proprietaria. Continuando ad indagare i Carabinieri hanno appurato che a cedere il telefono era stato un uomo che ha messo in vendita l’oggetto tramite una piattaforma di e-commerce.  Visto il prezzo vantaggioso la coppia è stata rassicurata dal truffatore che ha mostrato loro una falsa placca di riconoscimento delle forze di Polizia.

Oltre alla denuncia dell’uomo i Carabinieri hanno proceduto anche alla denuncia per il solo reato di ricettazione il figlio minorenne che è stato il primo ad utilizzare il cellulare.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com