Apre un profilo finto su sito hard e inserisce numero vero di una amica, denunciato

Questo articolo è stato letto 456 volte

Al termine di un’accurata indagine, la Polizia di Stato di Orvieto ha denunciato in stato di libertà per diffamazione un 25enne italiano. Il ragazzo, con un precedente penale per furto, dopo una lite per futili motivi con una conoscente, anche lei di Orvieto, avrebbe aperto un profilo finto, a nome della ragazza, su un sito di incontri hard, con i suoi dati veri e le sue foto, specificando anche la zona dell’abitazione e il numero di telefono. La poveretta, nel giro di pochi giorni, si è trovata subissata di messaggi e di telefonate di potenziali clienti che volevano incontrare la prostituta professionale del profilo, completo di listino prezzi.

Dopo un primo momento di comprensibile sgomento, quando si è resa conto di quello che stava succedendo si è rivolta alla Polizia. Dagli accertamenti del traffico telematico, gli investigatori del Commissariato di Pubblica Sicurezza, sono risaliti all’orvietano che è stato denunciato.

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com