Si separano le strade della Azzurra Orvieto e di Massimo Romano

Questo articolo è stato letto 107 volte

All’indomani della chiusura della stagione cestistica 2017/2018 si separano le strade tra la Azzurra Ceprini Orvieto e coach Massimo Romano. La separazione, che un comunicato della società definisce “consensuale e in clima di sincera amicizia”, arriva dopo cinque stagioni vissute sotto la guida di Romano. “Si – afferma coach Romano – cinque anni, cinque anni pieni di soddisfazioni, di delusioni, di vittorie, di sconfitte, di scelte sbagliate e di cose fatte bene, come sempre avviene nello sport e nella vita. Ma oltre tutto questo – dice ancora – resta e resterà per sempre il rapporto umano, il rapporto di amicizia che mi lega e mi legherà alle persone con cui ho lavorato. È stato come stare a casa, ed andare via da un posto dove si è stati così bene non è mai facile. Spero che le nostre strade un giorno possano ritrovarsi.”
Anche Azzurra Orvieto attraverso le parole del presidente Giampiero Giordano esprime la difficoltà di separarsi da Massimo Romano, molto apprezzato come coach ma anche molto apprezzato per il senso appartenenza e di amicizia dimostrato verso la società: “Era ormai giusto e tempo di separarci – dichiara Giordano – in modo che il coach provi altri ambienti e trovi altri stimoli. La stessa cosa è per la nostra società. Il rischio della abitudine poteva essere pericoloso.” Azzurra è dunque pronta a cominciare una nuova avventura, sempre in A2 ma con davanti un nuovo ciclo: “Ci stiamo guardando intorno – dice il presidente – dopo cinque anni con Massimo siamo diventati molto esigenti. Al nostro amico gli auguri più sinceri per un ottimo futuro”
All’indomani della chiusura della stagione cestistica 2017/2018 si separano le strade tra la Azzurra Ceprini Orvieto e coach Massimo Romano. La separazione, che un comunicato della società definisce “consensuale e in clima di sincera amicizia”, arriva dopo cinque stagioni vissute sotto la guida di Romano. “Si – afferma coach Romano – cinque anni, cinque anni pieni di soddisfazioni, di delusioni, di vittorie, di sconfitte, di scelte sbagliate e di cose fatte bene, come sempre avviene nello sport e nella vita. Ma oltre tutto questo – dice ancora – resta e resterà per sempre il rapporto umano, il rapporto di amicizia che mi lega e mi legherà alle persone con cui ho lavorato. È stato come stare a casa, ed andare via da un posto dove si è stati così bene non è mai facile. Spero che le nostre strade un giorno possano ritrovarsi.” Anche Azzurra Orvieto attraverso le parole del presidente Giampiero Giordano esprime la difficoltà di separarsi da Massimo Romano, molto apprezzato come coach ma anche molto apprezzato per il senso appartenenza e di amicizia dimostrato verso la società: “Era ormai giusto e tempo di separarci – dichiara Giordano – in modo che il coach provi altri ambienti e trovi altri stimoli. La stessa cosa è per la nostra società. Il rischio della abitudine poteva essere pericoloso.” Azzurra è dunque pronta a cominciare una nuova avventura, sempre in A2 ma con davanti un nuovo ciclo: “Ci stiamo guardando intorno – dice il presidente – dopo cinque anni con Massimo siamo diventati molto esigenti. Al nostro amico gli auguri più sinceri per un ottimo futuro”
Leggi tutto su: OrvietoSport
Si separano le strade della Azzurra Orvieto e di Massimo Romano


Comments

comments

Popups Powered By : XYZScripts.com