Olimpieri e Palmieri della lista “Per Porano” chiedono al sindaco Cocco, “quando arriva la videosorveglianza?”

Questo articolo è stato letto 396 volte

Giuseppe Olimpieri e Carmela Palmieri, consiglieri comunali per la lista civica “Per Porano”, hanno presentato un’interrogazione per conoscere le attività messe in campo e previste dall’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Cocco per quanto riguarda la sicurezza dei cittadini, con particolare riferimento ai tanti episodi di furti nelle case private.  Di seguito il testo integrale dell’interrogazione.

“E’ noto che da diversi mesi il problema dei furti nelle abitazioni si è intensificato in tutto il territorio del comprensorio orvietano, ma è diventato una piaga per il nostro comune;

i cittadini sono sempre più spaventati e lamentano una totale assenza delle istituzioni al riguardo, che non può che essere confermata. A nulla valgono gli incontri programmati con la prefettura ed i cittadini se di fatto non si adottano cautele finalizzate alla prevenzione

in questo clima di frustrazione dei cittadini è peraltro inevitabile che prendano il sopravvento iniziative dei singoli, manipolate anche da gruppi fortemente “politicizzati”. E’ il caso della cosiddetta “passeggiata notturna” del 16 aprile apparentemente “apolitica” ma a ben vedere promossa da un gruppo di cui conosciamo principi ed estremismi.  L’iniziativa è stata infatti oggetto di forti contestazioni da parte dei poranesi.

La richiesta insistente di installazione della videosorveglianza per le vie principali di comunicazione è rimasta inascoltata.

Ciò premesso

I sottoscritti Consiglieri Carmela Palmieri e Giuseppe Olimpieri della lista Civica Per Porano interrogano il Sindaco per sapere:

  1. Se la promessa di telecamere di videosorveglianza all’interno del paese rimarrà (ancora una volta) una promessa, contrariamente a quanto sostenuto in campagna elettorale.
  2. Se in ogni caso verranno adottate nuove cautele

Con richiesta di inserimento della presente nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.  E comunque nei tempi previsti dal Regolamento”.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com