Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Questo articolo è stato letto 767 volte

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta che Cinzia Napoli, commerciante, ha inviato ai suoi colleghi

 

Commercianti,

vorrei sottoporvi un’idea che ho in mente da tempo.  In questi ultimi mesi l’amministrazione ci ha chiesto di proporre, osare, diventare moderni per rispondere alla crisi.  Insomma ci ha fatto capire che tutti dobbiamo lavorare per il bene di Orvieto e ognuno per le sue competenze.

Accettiamola questa sfida!  Proviamo a spingere di più sulle nostre attività, quello che sappiamo fare meglio, per far capire a tutti, ma proprio a tutti, che noi da tempo sappiamo che Orvieto è una città turistica e come tale la dobbiamo vivere.

Torniamo alla mia idea: apriamo la città e i negozi dopo cena. Facciamo diventare Orvieto la città dello shopping sempre, adattiamoci oi alle esigenze della clientela.  Ai turisti piace vivere il centro storico e dopo cena è il momento ideale.  Anche gli orvietani nella bella stagione vogliono vivere la loro città.  Riportiamoli su quando non hanno più impegni, quando possono passeggiare tranquillamente e offriamo il centro storico pronto e accogliente, aperto, illuminato e pieno di gente.

Certo, stare aperti costa non solo in termini economici, anche in termini familiari, ma chi ha un’impresa deve tentare nuove strade per aumentare fatturato e ricavi.  Aprire la sera significa approfittare del vantaggio della location.  E’ inutile negarlo, i quartieri ai piedi della “Rupe” funzionano durante il giorno, noi dobbiamo invertire la rotta la sera.  Possiamo cominciare per gradi, magari con aperture mirate nei week-end per poi ampliare, se funziona, l’offerta all’intera settimana nei mesi estivi.  I primi che dobbiamo convincere a “salire” sono gli orvietani e non solo; venire a Orvieto con calma, senza limiti orari, in pieno relax può essere sinonimo di shopping time anche per chi lavora tutto il giorno, magari fuori città.

Riflettiamoci e confrontiamoci senza chiusure e preconcetti.  Ripropongo un incontro da concordare per parlare di questa proposta.

 

Cinzia Napoli

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com