Cannara-Orvietana. Porcari: “siamo sereni”

Questo articolo è stato letto 96 volte

E’ una Orvietana più tranquilla e serena quella che si appresta a scendere in campo domenica in quel di Cannara per una sfida difficile ma proprio per questo entusiasmante. Quando mancano infatti sei turni alla fine della stagione regolare, i biancorossi arrivano alla venticinquesima giornata in Eccellenza umbra, con 31 punti e una nona posizione frutto di un periodo teso, con pochi punti messi in cassaforte ma con la voglia e tutte le possibilità di raggiungere la quota “tranquillità”.
Tranquillità che ora, dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Voluntas Spoleto, sembra più vicina. Tra le due contendenti chi certamente dovrà sudare di più sarà sicuramente il Cannara, terzo in classifica a 44 punti, dietro a Subasio (47) e Bastia (48), che non può, in questo momento, permettersi di lasciare punti su nessun campo se non vuole perdere il treno verso la vetta del girone. Al contrario l’Orvietana si presenta serena e con la rosa quasi al completo – Frellicca è però ancora out fermato da un infortunio – e con un Polidori che pare aver trovato di nuovo la strada del goal.
“Siamo sereni, c’è entusiasmo – a parlare per tutti è Matteo Porcari direttore sportivo dell’Orvietana – abbiamo scacciato qualche fantasma e qualche incertezza di troppo. Stiamo bene, il gruppo sta lavorando e sia fisicamente che mentalmente la squadra c’è. Sono contento – continua Porcari – e devo fare un plauso a tutti, dal primo all’ultimo uomo in campo e non, per come abbiamo dimostrato di essere gruppo, solidali e uniti, proprio nel momento in cui potevamo perderci, e invece abbiamo cercato di capire dove stavamo sbagliando, e ora siamo tutti davvero sereni.” Per l’Orvietana la serenità passa per l’obiettivo 35 punti: “Mancano quattro o cinque punti per la vera tranquillità – continua il direttore sportivo – è ovvio che prima li otteniamo e prima potremo divertirci sul serio.”
Cannara – Orvietana sarà diretta dall’arbitro Gianluca Frizza di Perugia con l’aiuto degli assistenti Elia Costantini di Foligno e Matteo Salari di Perugia.
 
 
E’ una Orvietana più tranquilla e serena quella che si appresta a scendere in campo domenica in quel di Cannara per una sfida difficile ma proprio per questo entusiasmante. Quando mancano infatti sei turni alla fine della stagione regolare, i biancorossi arrivano alla venticinquesima giornata in Eccellenza umbra, con 31 punti e una nona posizione frutto di un periodo teso, con pochi punti messi in cassaforte ma con la voglia e tutte le possibilità di raggiungere la quota “tranquillità”. Tranquillità che ora, dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Voluntas Spoleto, sembra più vicina. Tra le due contendenti chi certamente dovrà sudare di più sarà sicuramente il Cannara, terzo in classifica a 44 punti, dietro a Subasio (47) e Bastia (48), che non può, in questo momento, permettersi di lasciare punti su nessun campo se non vuole perdere il treno verso la vetta del girone. Al contrario l’Orvietana si presenta serena e con la rosa quasi al completo – Frellicca è però ancora out fermato da un infortunio – e con un Polidori che pare aver trovato di nuovo la strada del goal. “Siamo sereni, c’è entusiasmo – a parlare per tutti è Matteo Porcari direttore sportivo dell’Orvietana – abbiamo scacciato qualche fantasma e qualche incertezza di troppo. Stiamo bene, il gruppo sta lavorando e sia fisicamente che mentalmente la squadra c’è. Sono contento – continua Porcari – e devo fare un plauso a tutti, dal primo all’ultimo uomo in campo e non, per come abbiamo dimostrato di essere gruppo, solidali e uniti, proprio nel momento in cui potevamo perderci, e invece abbiamo cercato di capire dove stavamo sbagliando, e ora siamo tutti davvero sereni.” Per l’Orvietana la serenità passa per l’obiettivo 35 punti: “Mancano quattro o cinque punti per la vera tranquillità – continua il direttore sportivo – è ovvio che prima li otteniamo e prima potremo divertirci sul serio.” Cannara – Orvietana sarà diretta dall’arbitro Gianluca Frizza di Perugia con l’aiuto degli assistenti Elia Costantini di Foligno e Matteo Salari di Perugia.    
Leggi tutto su: OrvietoSport
Cannara-Orvietana. Porcari: “siamo sereni”


Comments

comments

Popups Powered By : XYZScripts.com