E’ morto a Orvieto il grande documentarista italiano Folco Quilici

Questo articolo è stato letto 403 volte

E’ morto a Orvieto il grande documentarista italiano Folco Quilici.  Originario di Ferrara il suo nome è strettamente legato alla coscienza ecologica e ambientale degli italiani.  I suoi docufilm hanno permesso a intere generazioni di conoscere approfonditamente i luoghi nascosti, i danni dell’uomo, la riserve naturali, gli animali in via d’estinzione, sempre con un occhio di riguardo per l’Italia.

Folco Quilici stava nella sua casa di Ficulle quando per un malore è stato ricoverano all’ospedale di Orvieto dove è morto sabato 24 febbraio.  Aveva 87 anni e il prossimo aprile avrebbe toccato quota 88.  Quilici se ne è andato silenziosamente ma ha lasciato in eredità i suoi fil e documentari che parlano più di tante parole.  Anche il ministro Dario Franceschini ha espresso il suo cordoglio, “con Folco Quilici se ne va una delle figure più importanti del giornalismo, del documentarismo e della cultura italiana”. Sempre Franceschini conclude “ci mancherà ma i suoi lavori resteranno per sempre come guida e insegnamento per le giovani generazioni”.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com