“La scuola competente”, corso sulla didattica per competenze mercoledì 21 febbraio a Palazzo Coelli

Questo articolo è stato letto 253 volte

Si svolgerà nel pomeriggio di mercoledì 21 febbraio, a partire dalle 15, il convegno “La scuola competente. Norme, curricoli e didattiche per competenze: uno sguardo d’insieme”. Saranno ospiti della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto nell’auditorium di palazzo Coelli, i dirigenti e gli insegnanti degli istituti scolastici dell’Orvietano, che fanno parte della rete territoriale d’ambito 5 dell’ufficio scolastico regione Umbria (USR).
L’incontro, presentato e coordinato dalla dirigente dell’istituto Orvieto-Montecchio, Isabella Olimpieri, apre un percorso di formazione sulla didattica delle competenze ovvero la metodologia secondo la quale gli studenti apprendono meglio quando costruiscono il loro sapere attraverso situazioni di apprendimento fondate sull’esperienza. Un corso che avrà luogo grazie ai fondi stanziati dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) secondo quanto previsto dalla legge 107/2015 e che permetterà di proseguire con altre proposte di formazione all’avanguardia per l’organizzazione di ambienti di apprendimento inclusivi ed efficaci a favore di ogni studente durante il suo percorso di studi .
Presente al corso Giancarlo Cerini dirigente tecnico del MIUR e componente del comitato nazionale per le nuove indicazioni, con lui Maurizio Muraglia professore di Scuola Secondaria Superiore ed esperto in didattica per competenze. Interverranno anche Sabrina Boarelli, dirigente tecnico dell’USR Umbria e responsabile del comitato tecnico scientifico della Regione Umbria per le nuove indicazioni nazionali per il curricolo 2012 e Franco Lorenzoni insegnante di scuola primaria e componente del comitato tecnico nazionale per le nuove indicazioni nazionali 2012.
Alle 18.30 l’incontro, per le dirigenti e le oltre 120 insegnanti invitate a partecipare, continuerà con l’unità formativa su “Didattica per competenze e curricolo verticale: esperienze di laboratorio in una comunità di pratiche” a cura di Stefania Cornacchia, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Montecastrilli e Roberta Passoni, docente scuola primaria, formatrice e coordinatrice dell’Unità formativa.
“Un’occasione – quella proposta dalle dirigenti degli istituti scolastici di Orvieto, Isabella Olimpieri (I.C. Orvieto-Montecchio), Anna Rita Bellini (I.C. Orvieto-Baschi), Gabriella Struzzi (Iiscap Orvieto), Fabiana Alfieri (Iis Scientifico e Tecnico Orvieto), Antonella Meatta (I.C. “Muzio Cappelletti” Allerona), Cristina Maravalle (I.O. “Raffaele Laporta” Fabro) – per continuare a consolidare, attraverso l’azione educativa,  il ruolo di motore  di sviluppo del territorio, puntando sulla competenza dei giovani, sulla valorizzazione delle eccellenze e sull’inclusività ”.

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com