Biotestamento, ci si può rivolgere all’Ufficio dei Servizi demografici del Comune

Questo articolo è stato letto 299 volte

 

Per ottenere informazioni e esercitare il diritto al biotestamento, a Orvieto, ci si può rivolgere all’Ufficio dei Servizi demografici del Comune, in via Roma.
Come noto, la legge del Governo che tratta questo delicato argomento, infatti, è entrata ormai in vigore il 31 gennaio 2018, riconoscendo ai cittadini il diritto a effettuare le Dichiarazioni anticipate di volontà nei Trattamenti sanitari (Dat). Ognuno, in previsione dell’eventuale futura incapacità di determinarsi, cioè, potrà decidere di rinunciare alle cure in caso di malattia grave o invalidante consegnando le proprie volontà all’ufficiale di stato civile, che provvederà all’annotazione nell’apposito registro. È prevista, inoltre, l’indicazione di un fiduciario, anch’egli persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, che, avendo accettato la nomina attraverso la sottoscrizione della Dat o con atto successivo, faccia le veci dell’interessato e lo rappresenti nelle relazioni con i medici e con le strutture sanitarie. Il servizio non prevede alcun costo e viene assicurato previo appuntamento.
L’Ufficio dei Servizi Demografici è aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00 e raggiungibile anche attraverso lo 0763/306750-751 o l’indirizzo mail demografia@comune.orvieto.tr.it

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com