Al Pozzo ancora lavori in corso. Olimpieri: “Germani si vergogni!”

Questo articolo è stato letto 327 volte

“Il cantiere ancora aperto al Pozzo di San Patrizio – riferisce una nota a firma del consigliere Stefano Olimpieri capogruppo di Indentità e Territorio – è lo specchio della incapacità e della approssimazione che regna nella Giunta Germani.

Non è assolutamente accettabile che ad un anno dall’inizio dei lavori per la riqualificazione dell’area del Pozzo il cantiere sia ancora aperto: come riportato dalla documentazione fotografica, i lavori sono iniziati il 7 febbraio 2017 e sarebbero dovuti terminare il 6 giugno 2017. Già nello scorso mese di agosto avevo denunciato il forte ritardo nella ultimazione dei lavori, ma nessuno – dal Sindaco, all’Assessore alla Cultura, a quello del Turismo – si è minimamente attivato per sollecitare la conclusione dell’opera.

Siamo arrivati al 10 gennaio 2018, il cantiere è ancora aperto ed i lavori di riqualificazione non riescono a vedere la fine. A me – da Consigliere Comunale – spetta il compito di rappresentare questa ennesima vergogna, nonché di denunciare l’ennesimo danno all’immagine della città: a loro – Sindaco ed Assessori – spetterebbe il compito di chiedere scusa ed andare a casa”.

 

 

 

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com