Turismo ad Orvieto e nell’Orvietano: dati di Novembre 2017 confermano trend positivo degli ultimi mesi 

Questo articolo è stato letto 263 volte
I dati forniti dal Servizio turismo della Regione Umbria relativi alla chiusura del mese di novembre 2017 riferiti al movimento alberghiero ed extralberghiero ad Orvieto rispetto allo stesso mese nel 2016, confermano il trend positivo degli ultimi mesi: gli arrivi sono stati 5.230 pari a +20,62% (a fronte dei 4.336 del 2016) l’incremento è generato da un valore positivo pari 49,69% del numero degli italiani e all’opposto da un decremento del 14,98% fatto registrare dalla componente degli stranieri. Anche le presenzehanno fatto registrare un valore totale di 10.105 con un incremento di +7,17% (rispetto alle 9.429 di novembre 2016), di questo incremento il 21,95% è dato dagli italiani all’opposto, anche in questo caso, le presenze di turisti stranieri manifestano un decremento di -7,96%.
In dettaglio rispetto allo stesso mese del 2016 ad Orvieto:
• il movimento alberghiero fa registrare un +9,45% degli arrivi (3.208 rispetto ai 2.931 di novembre dell’anno scorso, prodotto da un valore positivo del 43,50% degli italiani e, all’opposto da un valore negativo degli stranieri del 26,19%) e un -0,47% delle presenze(5.295 rispetto alle 5.320 del 2016) dove però gli italiani crescono del 24,47% a fronte di una diminuzione del 23,08% del numero degli stranieri);
• mentre il movimento extralberghiero ha un totale di 2.022 arrivi con un +43,91% (rispetto ai 1.405 del 2016, di cui 1.422 italiani e 600 stranieri); anche le presenze riflettono in questo comparto, un andamento positivo con un totale di 4.810 (+17,06% a fronte delle 4.109 presenze dell’anno scorso, di cui 2.668 italiani e 2.142 stranieri).
Nel Comprensorio Orvietano il totale del movimento alberghiero ed extralberghiero raggiunge complessivamente i 9.510 arrivi con un incremento del 36,17% (rispetto ai 6.984 dello stesso periodo del 2016) dato dal 41,63% degli arrivi degli italiani (5.243) e dal 30,01% degli arrivi degli stranieri (4.267).
In crescita anche le presenze che passano dalle 14.923 di un anno fa alle 16.136 del novembre scorso con una crescita pari a 8,13% data da +3,88% degli italiani (8.483) e del 13,26% delle presenze di turisti stranieri (7.653).
“Un dato positivo che si somma a quelli tutti positivi degli ultimi mesi, una ulteriore iniezione di fiducia per il nostro sistema turistico che sta consolidando un trend di crescita costante” commenta l’Assessore al Turismo, Andrea Vincenti.
“Sono numeri – aggiunge – che iniziano a ripagare gli sforzi compiuti nell’ultimo periodo in sinergia tra operatori ed enti pubblici, per potenziare l’immagine e l’attrattività dell’Umbria, e di Orvieto in particolare. 
Siamo molto soddisfatti del lavoro sin qui condotto in collaborazione con l’Università di Perugia e anche la campagna promozionale realizzata d’intesa con la Regione sta dando i frutti sperati come dimostra l’ottimo feedback della stampa specializzata nelle ultime settimane, fino all’inserto ‘TrovaRoma’ di Repubblica del 21 dicembre scorso. 
Non c’è alternativa alla sinergia tra pubblico e privato se si vogliono ottenere i risultati migliori. Pochi giorni fa, il Consiglio Comunale di Orvieto ha varato un provvedimento importante, proposto dalla Giunta, in favore dei professionisti della ricettività, accogliendo le condivisibili richieste delle associazioni di categoria. 
Il confronto con gli operatori è sempre aperto, non sempre è facile ma sicuramente è sempre proficuo. Appena trascorso il periodo delle festività provvederemo a convocare i prossimi incontri. Dobbiamo e vogliamo continuare così, c’è molto lavoro da fare ma ne vale la pena perché i margini di miglioramento sono notevoli e le potenzialità della nostra città e del nostro bacino turistico sono ancora in buona parte inesplorate”.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com