Monossido, due intossicati a Fabro

Questo articolo è stato letto 820 volte

Due persone, una coppia di 65 e 70 anni, originaria di Roma, sono rimaste intossicate a causa del monossido di carbonio, in un’abitazione nella zona di Fabro. La coppia, che trascorreva il fine settimana nella loro casa di campagna, situata al confine tra Fabro e Città della Pieve, è stata prima trasportata all’ospedale di Siena per poi essere trasferita all’Ospedale di Grosseto, precisamente al Centro dotato di Camera Iperbarica per la terapia di disintossicazione.

Secondo le prime informazioni, le loro condizioni non sarebbero gravi. Fonti sanitarie riferiscono che probabilmente saranno entrambi dimessi in giornata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, di Orvieto e Perugia, e il 118 da Siena.  Sulle cause e le modalità dell’accaduto sono in corso accertamenti. L’intossicazione sarebbe stata provocata dal malfunzionamento di una stufa posizionata nella casa.

maggiori aggiornamenti appena possibile

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *