Cosa è cambiato nella viabilità tra Orvieto Scalo e Ciconia con l’apertura della Complanare

Questo articolo è stato letto 583 volte

La circolazione tra Orvieto Scalo e Ciconia con l’apertura della “Complanare”  

La “Complanare” ha iniziato a funzionare dalla tarda mattina a di oggi e a trasformare l’intensità dei volumi di traffico leggero e pesante finora sopportata dal solo ponte dell’Adunata alleggerendo notevolmente il volume di traffico su tutto il centro abitato e particolarmente su via dei Tigli.
• Apertura della variante alla ss. 71 Umbro Casentinese – istituzione del divieto di circolazione per i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. nel centro abitato di Ciconia e disciplina della circolazione
A partire dalle ore 10.00 di oggi è vietato il transito ai veicoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate sul tratto della S.R. 71 Umbro Casentinese tra l’inizio del centro abitato di Ciconia al km. 34 + 500 della S.R. 71 e la rotatoria posta al km 35 + 600 della stessa S.R. 71, fatta eccezione per i seguenti casi:
– veicoli diretti al centro abitato ed alla zona artigianale – commerciale di Ciconia o all’Ospedale S.M. della Stella;
– sulla rotatoria posta al km. 34 + 200 della S.R. 71, veicoli diretti alla S.R. 79-bis e della Strada Comunale di Corbara;
– veicoli di soccorso e/o pronto intervento;
– veicoli del Trasporto Pubblico Urbano ed Extraurbano;
– il Comando Polizia Locale di Orvieto si riserva la facoltà di autorizzare, per motivi di necessità o di urgenza, altri veicoli o categorie di veicoli;
• La strada comunale, in attesa di denominazione, che collega la rotatoria posta al km. 34 + 200 della S.R. 71 Umbro Casentinese con la nuova rotatoria posta all’intersezione con Via Ulderico Stornelli, è così disciplinata:
– vige il limite massimo di velocità di 50 km/h sull’intero tratto della strada;
– è imposta la circolazione in senso rotatorio antiorario nell’intersezione con Via Ulderico Stornelli, con obbligo di dare la precedenza imposto a tutti i veicoli che, dai diversi rami dell’intersezione, si immettono nella stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *