Nuova segnaletica turistica a Allerona

Questo articolo è stato letto 148 volte

Allerona, uno dei 271 borghi più belli d’Italia, entrata a far parte, dal 2016, delle bellezze paesaggistiche italiane certificate , vanta, da alcuni giorni, la presenza di una segnaletica turistica di tutto rispetto. Il progetto di leggibilità del territorio e delle sue eccellenza architettoniche storiche e culturali ha concluso il suo ultimo step proprio nei giorni scorsi con l’apposizione di segnali turistici dotati di tecnologie all’avanguardia. Dopo aver corredato il Servizio Turistico del Comune di guide, cartine, sito web, servizio di wi-fi gratuito ad uso turistico, social netwok e quant’altro sia necessario per una leggibilità del territorio si è ora provveduto a mettere in campo una promozione on-line e off-line, complementarie e perfettamente integrate, grazie alla comparsa della nuova tecnologia QR Code capace di collegare il mondo reale con quello virtuale.

La segnaletica posta accanto all’ingresso delle tre chiese, dei tre musei e delle porte di accesso al castello di Allerona non è solo leggibile nella sua parte di front office ma, puntando il dispositivo di lettura ottica di un qualsiasi apparecchio mobile digitale si apre un mondo virtuale con notizie e informazioni particolareggiate e disparate. Si va dalla storia del monumento che ci si accinge a visitare alle informazioni su dove dormire e dove mangiare, all’elenco degli eventi presenti nel comune e ai numeri utili per visitare dettagliatamente il territorio.

La società alla quale ci si è affidati per la realizzazione di questa segnaletica interattiva non è nuova a questo tipo di progetto: si tratta della Skylab Studios di Tarquinia che ha realizzato pianificazioni analoghe in molte altre città italiane. La segnaletica turistica di Allerona dotata di dispositivo QRcode e chip NFC è stata presentata sabato 28 ottobre alla presenza di Fiorello Primi, Presidente del Club dei Borghi più belli d’Italia, del Sindaco di Allerona Sauro Basili e della Vicepresidente della ProLoco di Allerona Angela Gilibini Il progetto, seguito in ogni sua parte da Giuseppe Maria Carletti che ne ha coordinato tutto l’iter di attuazione, è stato realizzato con il patrocinio di BCC Credito Cooperativo Umbra e Unicoop Tirreno con il contributo di Torre Bisenzio, Casale Colline Dolci, Granciare, Bed&Basta, La Panatella, IdeaZ, COESOO, Paci Auto e NES.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *