La Zambelli Orvieto orgogliosamente partner di Airc

Questo articolo è stato letto 242 volte

La sosta imposta dal calendario di serie A2 femminile alla Zambelli Orvieto capita a fagiolo per pubblicizzare una iniziativa extrasportiva di grande valore e a cui tutti tengono.

Le tigri rupestri, squadra più rappresentativa della pallavolo umbra nel gentil sesso e tra le più importanti della città del Duomo, consapevoli dell’immagine che hanno nella società, si sono fatte veicolo di messaggi importanti.

Nel mese di ottobre dedicato alla ricerca e prevenzione del tumore al seno, la società sportiva gialloverde ha raccolto al volo l’invito di Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) ed ha sostenuto in maniera convinta una importante iniziativa.

Il rapporto di collaborazione tra le due realtà del terzo settore è cominciato con l’adesione alla campagna nastro rosa 2017, progetto di mobilitazione per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione.

Al Pala-Papini, in occasione delle partite interne della squadra del presidente Flavio Zambelli, gli sportivi hanno potuto già notare lo striscione che sancisce la collaborazione e che è stato generosamente donato da un grafico orvietano.

Solidarietà è la parola d’ordine che accompagna le iniziative di Airc e, nello specifico, della delegazione Orvieto-Fabro e comprensori che opera nel territorio per raccogliere nuove risorse da destinare alla migliore ricerca oncologica italiana.

Ma per puntare a coinvolgere ancor di più un ampio numero di persone domenica scorsa la prima dell’inizio della partita sono state distribuite le spillette che simboleggiano la campagna giunta al venticinquesimo anniversario.

Un piccolo gesto quello della donazione di 2 euro che contribuisce alla grande raccolta fondi e che è solo una delle innumerevoli iniziative portate avanti dai tanti sostenitori e volontari che ogni giorno dedicano una parte del proprio tempo a cause altruistiche.

Durante l’anno saranno presenti i collaboratori di Airc alle partite della Zambelli Orvieto e sabato prossimo 28 ottobre, sfruttando la sosta di calendario, una rappresentanza della squadra sarà presente ad una iniziativa in centro storico. Sarà un momento per condividere la volontà di ognuno di combattere il tumore al seno e di sostenere l’attività di Airc che ha coniato lo slogan “c’è un momento giusto per tutto” e che renderà ancor più forte il legame con la città.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *