Presentata la 36sima Mille Miglia. L’edizione 2018 passerà anche per Orvieto

Questo articolo è stato letto 259 volte

Prenderà il via mercoledì 16 maggio 2018 la trentaseiesima edizione della rievocazione della Mille Miglia, presentata questa mattina, lunedì 9 ottobre 2017, a Brescia nel Salone Vanvitelliano di Palazzo della Loggia. Il classico percorso verso Roma e ritorno terminerà a Brescia il sabato con tappe a Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma.

Quattro giorni di viaggio attraverso l’Italia più bella: passaggi nelle tradizionali località della Corsa e ritorni attesi da tempo. Ogni anno, il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località nelle quali era assente da qualche anno: nel 2018, proseguendo con la medesima filosofia, sono state apportate alcune variazioni al tracciato.

La Mille Miglia 2018 – come riferisce la Gazzetta di Parma –  farà tappa a Parma, nella serata di venerdì 18 maggio, per il quarto anno consecutivo. Il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore al turismo Cristiano Casa hanno partecipato, questa mattina, a Brescia, alla presentazione ufficiale della prestigiosa kermesse che si è svolta nel salone Vanvitelliano del Palazzo della Loggia sede del Comune di Brescia. Si rinnova, anche per il 2018, quindi, la magia di una manifestazione che ha assunto sempre più una connotazione internazionale per i risvolti legati alla tradizione, al turismo ed alla cultura.

Il calendario dell’iniziativa, che prenderà avvio da Brescia giovedì 16 maggio 2018, è stato illustrato da Piergiorgio Vittorini, presidente dell’Automobil Club di Brescia; da Aldo Bonomi, Presidente di 1000 Miglia Srl; dal sindaco di Brescia Emilio Del Bono, da Franco Gussalli Beretta, Vice Presidente di1000 Miglia Srl e da Alberto Piantoni, Amministratore Delegato di 1000 Miglia Srl.
Come avviene dal 2016, la Mille Miglia si disputa su quattro tappe, per altrettante giornate ma, importante novità del 2018 la corsa – anziché di giovedì – prenderà il via un giorno prima, mercoledì 16, e tornerà a Brescia, in via Venezia, nel pomeriggio di sabato 19 maggio. Poco più tardi, sul palco di Piazza della Loggia, avverrà la premiazione del vincitore della gara.
La prima tappa, con partenza nel primo pomeriggio di mercoledì 16 maggio, dopo il passaggio a Desenzano e Sirmione, al Parco Sigurtà di Valeggio Sul Mincio e a Mantova, Ferrara e Comacchio, si concluderà a Cervia – Milano Marittima.

Il giorno dopo, giovedì 17 maggio, dopo i passaggi da Pesaro e nella Repubblica di San Marino e l’attraversamento di località come Arezzo, Cortona e Orvieto, la seconda tappa porterà i concorrenti a Roma, per la consueta passerella notturna nella città eterna. Venerdì 18, il percorso dalla capitale resterà pressoché invariato fino a Siena. Tra le novità 2018, il passaggio da Lucca e lungo la Versilia.

Terminati i lavori di ripristino dell’antica strada, la Mille Miglia potrà percorrere il tratto dell’edizione del 1949, tra Sarzana ed il Passo della Cisa. Comprese le edizioni rievocative, il 1949 fu l’unico anno in cui la Freccia Rossa valicò la Cisa, si tratta per il 2018 di un ritorno dopo 59 anni.

La terza tappa, venerdì 18 maggio, sarà conclusa ancora una volta a Parma. La città negli scorsi anni ha sempre riservato un’entusiastica accoglienza alla Freccia Rossa; da qui il sabato mattina la carovana si rimetterà in viaggio verso Brescia. Risalendo verso l’arrivo, la Freccia Rossa attraverserà Lodi, proseguendo verso Nord. La Mille Miglia, poi, disputerà alcune prove all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza per proseguire, poi, attraverso Bergamo e la Franciacorta, prima di rientrare a Brescia.

Le iscrizioni apriranno il prossimo 24 ottobre, compilando schede e dati sul sito www.1000miglia.it.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *