Gnagnarini, tessere riconsegnate, ma prima i parcheggi riservati c’erano e il Comune pagava

Questo articolo è stato letto 956 volte

Come annunciato dal Sindaco lui stesso e gli assessori, non residenti nel centro storico, che ne erano in possesso hanno restituito le Pass finora usate per parcheggiare l’auto gratuitamente durante gli orari di svolgimento del mandato.

Questa decisione segue le altre assunte già all’inizio di questa consigliatura per la rinuncia al possesso di un telefono cellulare di servizio, dei rimborsi chilometrici per le missioni e di altri benefit previsti dai regolamenti comunali e dalle leggi dello Stato.  Lo abbiamo fatto nel rispetto di un prevalente sentimento popolare contrario a ogni vero o supposto privilegio riservato a chi amministra la città, sebbene, in questo caso, ad alimentarlo abbia concorso una grottesca speculazione politica ad opera di una parte dei consiglieri comunali di opposizione.  Ovvero le stesse persone ex amministratori che fino a tre anni fa parcheggiavano le loro auto personali nel modo come le immagini sottostanti documentano eloquentemente.

2012. Un’immagine di Pietro Mencarelli che ritrae l’auto personale di un amministratore dell’epoca abitualmente lasciata parcheggiata presso il parcheggio riservato ai mezzi strumentali dell’Ente in via Loggia dei Mercanti
adiacente il Palazzo comunale.
22 novembre 2012. OrvietoSi pubblicava un’immagine di Pietro Mencarelli che ritrae alcune auto personali di amministratori comunali lasciate parcheggiate presso il
parcheggio privato adiacente il Palazzo comunale, riservato ai mezzi strumentali dell’Ente, e di cui gli
amministratori dell’epoca detenevano il radiocomando della sbarra di accesso.

Il parcheggio di una proprietà privata adiacente il Palazzo comunale, con ingresso in Via Garibaldi,  era stato preso in affitto oneroso dal Comune negli anni passati insieme ad altri locali e tale contratto di affitto è stato dismesso nel 2014 da questa Amministrazione nel quadro dei provvedimenti già individuati per il contenimento della spesa e il risanamento finanziario del Comune di Orvieto.

2 Comments

  • franco

    Avete riconsegnato le tessere? Avete solo fatto il vostro dovere. E con le ridicole foto di anni fa che volete dimostrare? Mi dispiace ma avete fatto una grossa sciocchezza a prendere e usare quelle tessere.

  • Cittadino

    Perché non gli facciamo pagare anche gli arretrati, da quando hanno usufruito fino alla consegna. Sarebbe una cosa giusta e decorosa.
    Poi passiamo al resto, anche perché usciranno fuori varie altre cosucce………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *