Germani, “il no al terzo calanco è una vittoria per tutta la città. Ringrazio tutti i consiglieri per il loro appoggio”

Questo articolo è stato letto 165 volte

Il sindaco Giuseppe Germani ha voluto sottolineato la forte valenza per il territorio della sentenza del Consiglio di Stato che ha definitivamente messo la parola fine alla questione del terzo calanco  e ha indicato i prossimi passi relativi all’intero sistema dei rifiuti.  Prima di tutto il sindaco ha voluto sottolineare che i giudici hanno accolto le istanze del Comune indicando l’area destinata al terzo calanco come zona boscata e quindi indisponibile per altre attività industriali.

“Devo dare atto che la strada è stata lunga per arrivare alla sentenza – ha spiegato Germani – a partire dal sindaco Concina.  Questa è stata anche una vittoria delle associazioni ambientaliste che grazie anche alla nostra ostinazione è divenuta definitiva”.  Ora deve essere compiuto un passo ulteriore che allarghi lo sguardo anche al futuro dell’intero ciclo dei rifiuti. Sempre Germani ha spiegato che la sentenza  “cambia tutto nella strategia locale della gestione dei rifiuti, perché il vecchio sistema delle discariche è superato e fortunatamente la tecnologia ci è venuta incontro e i rifiuti possono essere gestiti con l’utilizzo marginale della discarica.  In tal senso l’AURI, di cui faccio parte, ha voluto rivisitare il piano regionale dei rifiuti affidandosi ad aziende di levatura internazionale anche in relazione alla delibera regionale di gennaio 2017 che indica come definitiva la raccolta differenziata in via esclusiva, E’ stata messo in campo dall’Auri una rivisitazione del piano regionale dei rifiuti.  Questo anche in relazione della delibera regionale di gennaio 2017 che spinge verso la differenziata in maniera definitiva”. 

Per finire il sindaco ha voluto ricordare che il 20 settembre avrà un incontro con i vertici regionali per discutere sempre di rifiuti e con la sentenza del Consiglio di Stato in mano la posizione di Orvieto sarà sicuramente più forte e poi ha voluto  ringraziare pubblicamente tutti i consiglieri “di maggioranza ed opposizione perché insieme siamo riusciti a portare un grande risultato per la città andando oltre le appartenenze politiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *