Anche alla Coop di Orvieto arriva la “Spesa Sospesa”

Questo articolo è stato letto 1880 volte

Una volta si lasciava il caffè pagato al bar, ora il concetto è lo stesso ma al posto del caffè c’è la spesa!
Si chiama “Spesa Sospesa” e sono già 49 i punti vendita Coop Centro Italia in cui trovare un punto di raccolta di beni alimentari da lasciare a chi ne ha più bisogno. L’iniziativa è un progetto Noi di Coop e vuole essere un aiuto concreto per le famiglie in difficoltà.
Anche presso il supermercato di Orvieto è attiva la Spesa Sospesa.

 

 

One Comment

  • corrado

    Bella iniziativa,ma la Coop in tutto questo cosa dona alla popolazione meno abbiente?
    Se ho capito bene,potremmo anticipare dei soldi che la Coop investira allistante,facendoli girare nel suo circuito,cosi da assicurarsi un piccolo malloppo,poi donera della merce che noi (consumatori) abbiamo gia pagato,dico consumatori perche se fossimo soci,credo che nel momento in qui noi doniamo la spesa sospesa il 50% dovrebbe metterlo l azienda. Ma perche questa cooperativa pensa di aver inventato la soluzione alla crisi spremendo ancora di piu la popolazione senza contribuire.Per me e solo un modo di vendere in piu i propri prodotti.. Ma ci faccia vedere che le intenzioni di aiutare il prossimo siano vere,senza passare per le tasche dei soliti cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *