Stefano Olimpieri, “manutenzioni stradali? Solo promesse”

Questo articolo è stato letto 263 volte

Riceviamo e pubblichiamo a nome di Stefano Olimpieri, capogruppo di Identità e Territorio in Consiglio Comunale

Al netto di alcuni interventi realizzati dalla Provincia di Terni in zona Orvieto Scalo, le strade del Comune di Orvieto sono state totalmente abbandonate dalla giunta Germani. Infatti, la delibera n. 240 del 3 ottobre 2016 – con la quale la giunta approvava il piano di intervento delle Opere Pubbliche – prevedeva uno stanziamento per i “lavori di manutenzione straordinaria di strade comunali” pari a 500.000 euro: purtroppo, durante l’approvazione dei bilanci 2017 la stessa giunta comunale ha totalmente azzerato l’intera somma dal piano di interventi, tanto che nell’anno in corso non c’è la benché minima risorsa per eseguire lavori di pubblica utilità tesi a migliorare le strade e la viabilità del nostro Comune. Un fatto gravissimo che sta arrecando pesanti danni alla cittadinanza e che dimostra ancora una volta l’inefficienza, l’approssimazione ed il disinteresse di questo sindaco e di questi assessori.

A supporto di tali considerazioni, ricordiamo che in data 15 marzo 2017 l’assessore ai Lavori Pubblici, nel rispondere ad una interrogazione del capo gruppo Stefano Olimpieri, rendeva noti gli elenchi degli interventi che sarebbero stati messi in atto. Purtroppo, a dimostrazione che le promesse non vengono mai mantenute, la cittadinanza è rimasta gabbata perché lo stesso assessore Custolino, a nome di tutta la giunta, nelle poste di bilancio ha tolto tuti i soldi che sarebbero serviti per fare gli interventi. Nella risposta alla interrogazione, l’assessore faceva l’elenco degli interventi che si sarebbero effettuati nell’annualità 2017: alcune vie del centro storico; alcune frazioni (Sugano, Fossatello – tratti zona Cimitero di Corbara -, Rocca Ripesena, Osarella, Morrano; alcune vie di Ciconia (compresa la pericolosissima via delle Robinie), di Sferracavallo e di Orvieto Scalo. Un elenco di promesse che nell’anno in corso non saranno mantenute per il semplice fatto che i 500.000 euro che erano stati stanziati nella delibera 240 del 3 ottobre 2016 sono spariti completamente.

Con l’uscita dal pre-dissesto, Germani e la sua maggioranza avevano promesso una nuova fase per Orvieto. Ma la cittadinanza non vive di promesse – tra l’altro mai mantenute – e di speranze: al contrario, occorrono risposte adeguate in relazione anche al miglioramento delle condizioni delle strade, al fine di rendere accettabili le condizioni di viabilità e mobilità, ma anche per avere maggiore sicurezza per pedoni ed automobilisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *