Continuano i test amichevoliper l’Orvietana Calcio. Intanto, i calendari

Questo articolo è stato letto 278 volte

Altra buona prova dell’Orvietana Calcio nel triangolare di Todi, che ha visto scendere in campo i padroni di casa, il team di Fatone e il Pila.
Tre partite da 45 minuti ciascuna, che hanno visto contrapposti dapprima il Todi contro il Pila, a seguire l’Orvietana contro il Pila e infine i locali contro i biancorossi.
3-1, in rimonta dopo essere andati sotto per 1-0 su calcio di rigore, per la squadra del Presidente Biagioli nella prima gara, con goal di Saleppico e doppietta di Mouah; sconfitti 1-0, grazie ad una rete di Tarpani in avvio di gara, nella seconda.
L’Orvietana si presenta in campo, all’inizio, con Frola, Marchini, Frellicca, Locchi, Nuccioni, Avola, Viviani, Bernardini, Mouah, Saleppico e Polidori. Nella seconda frazione, amplissimo il turn over operato dal tecnico biancorosso: Nuccioni esce sin da subito, arretra Viviani in difesa e, a centrocampo, entra Bonaccorsi. Mouah viene poi sostituito da Di Girolamo. Largo spazio quindi ai giovani del vivaio, con gli innesti di Dottarelli, Perquoti e Terracina.
Buone le dinamiche in difesa e a centrocampo; meno incisivo il reparto avanzato – specie nella seconda gara, quando la fatica si è fatta sentire – dove però le potenzialità sono esplosive, con gli esterni Saleppico e Polidori che, una volta smaltiti i carichi di lavoro accumulati in questi giorni di preparazione, magistralmente diretta dal Prof. Falsaperna, sapranno dare la giusta forza propulsiva alla manovra della squadra ed al francese Alex, che ha tutto l’atteggiamento di chi si accinge a fare a sportellate in mezzo alle aree umbre.
Nel frattempo, la LND C.R.U. ha diramato i calendari di Coppa e Campionato. Prima partita ufficiale il 27 agosto con la Coppa, la quale continuerà in un turno infrasettimanale mercoledì 30, per concludere il primo round il 3 settembre. Il 10 cominceranno i campionati. L’Orvietana è subito attesa in casa della favorita Petrignano. La prima al Muzi sarà quindi il 17 settembre contro il Massa Martana.
La testa però ora è già a sabato prossimo, con un altro test importante in casa del Monterosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *