Via Arno a Sferracavallo invasa dai camion. Raccolta firme dei residenti

Questo articolo è stato letto 73 volte

Per liberare un quartiere (Orvieto Scalo) dai mezzi pesanti, si è finito per congestionarne un altro (Sferracavallo). E i residenti di Via Arno, esasperati per il continuo andirivieni di camion, hanno raccolto e depositato in comune oltre 250 firme. “Non ce la facciamo più – dicono – non si può vivere così, con i camion che vanno e vengono a tutte le ore”. La protesta riguarda principalmente i residenti di Via Arno e Via Po, le due vie di Sferracavallo interessate di riflesso dal provvedimento che chiude al transito pesante ogni altra via di arrivo a Bardano. Depositate le firme, il sindaco Germani si è reso disponibile ad un confronto con i cittadini di Sferracavallo. Martedì 8 alle 9,30 li incontrerà presso la Sala Polivalente. “Oltre al danno anche la beffa – dicono a Sferracavallo – il sindaco viene ad incontrarci di 8 agosto con buona parte dei residenti in ferie e alle 9,30 con il resto al lavoro. Insomma ci sentiamo presi in giro”.

One Comment

  • Via Tevere

    Partendo dal presupposto che agli abitanti di via Po la situazione è rimasta invariata visto che il traffico pesante da lì deve passare comunque, vorrei far presente che fin’ora il “traffico pesante” è transitato per via Tevere producendo gli stessi disagi per i quali adesso si raccolgono le firme…mi sembra una guerra fra poveri questa che non risolve il problema ma lo sposta….della serie: COME TI RISOLVE Il PROBLEMA LA POLITICA ORVIETANA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *