Settant’anni in musica per la Banda di Castel Giorgio

Questo articolo è stato letto 121 volte

A Castel Giorgio è tutto pronto per celebrare i 70 anni della fondazione della prima Banda Musicale del Paese. Alle ore 21 di venerdì 21 luglio in Piazza del Municipio sarà la Banda Musicale Giuseppe Verdi a rendere omaggio ai “pionieri” della musica dell’Alfina che il 19 marzo del 1947 si esibirono per la prima volta in occasione dei festeggiamenti di San Giuseppe. Erano ancora vivi i ricordi delle bombe e della guerra mondiale nel maggio del 1946 quando prese corpo l’idea di fondare la Banda Musicale di Castel Giorgio e venne aperta la prima scuola di musica grazie all’impegno dell’allora neo parroco Don Decio Cambri. Insieme al maestro Fausto Demo e al direttore della Filarmonica Luigi Mancinelli di Orvieto, il maestro Ugo Codelupi, un gruppo iniziale di ben 82 giovani castelgiorgesi venne avviato alla musica. Da allora l’intreccio tra la musica e i giovani di Castel Giorgio non si è mai interrotto tanto da contare, a distanza di anni, almeno un componente in quasi tutte le famiglie del paese che nella sua vita ha fatto parte o fa ancora parte della Banda. Un patrimonio culturale importante che grazie alla forza di volontà della rigenerata Banda Musicale “Giuseppe Verdi” ha fatto nascere nei mesi scorsi una nuova Scuola di Musica e riportato nel gruppo diversi musicanti volenterosi di celebrare il 70esimo e contribuire alla rinascita della Banda di Castel Giorgio. Sensazioni, emozioni e speranze che si fondono nel concerto in programma domani sera, venerdì 21 luglio in Piazza del Municipio alle ore 21 durante il quale la Banda Musicale, eseguirà vari brani della tradizione bandistica, composizioni jazz, colonne sonore e melodie tradizioni conosciute e apprezzate da tutti. La direzione del Concerto è affidata al maestro Pierpaolo Cincinelli, nonché presidente della Filarmonica Luigi Mancinelli di Orvieto. Proprio questo rinnovato legame con la Banda della città di Orvieto, come il coinvolgimento e il costante sostegno dell’Amministrazione Comunale di Castel Giorgio, della Parrocchia e della Pro Loco, rappresentano un elemento di viva speranza per rendere altrettanto longeva la storia della musica e della Banda Musicale di Castel Giorgio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *