Cronoscalata della Cava. Ordinanza per la disciplina della circolazione

Questo articolo è stato letto 54 volte
Disciplina della circolazione e della sosta dei veicoli in occasione della manifestazione sportiva “1^ Cronoscalata della Cava – Memorial Mario Carretti”
• Dal quartiere di Sferracavallo al Centro Storico, Sabato 22 luglio 2017 dalle 20:0 alle 23:00 
Nella serata di Sabato 22 luglio 2017 dalle 20.30 alle 23.00 si svolgerà la competizione ciclistica denominata “1° Cronoscalata della Cava Memorial Mario Carretti” organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Ciclistica Orvietana; gara, riservata alla categoria cicloamatori, e valida come 4^ prova del Circuito dei Borghi Umbri.
La cronoscalata partirà dalla frazione di Sferracavallo per arrivare nel centro storico in Piazza della Repubblica secondo il seguente percorso: Sferracavallo Via Adige (partenza), Via Adige, Strada delle Conce, Via della Cava, Via Filippeschi, Piazza della Repubblica(arrivo).
Per lo svolgimento della manifestazione sportiva e sulla base del piano di sicurezza presentato dagli organizzatori che lungo il percorso individua tutti i punti presidiati da personale proprio e della Protezione Civile, il Dirigente del Settore Vigilanza ha disposto che a partire dalle ore 20.30 di sabato 22 luglio fino al termine della gara prevista intorno alle ore 23.00,  la circolazione veicolare nel centro abitato di Sferracavallo e nel centro storico di Orvieto sarà  così disciplinata:

1. Divieto di circolazione in via Adige nei due sensi di marcia (da e per Orvieto).

2. Divieto di circolazione in strada delle Conce, dall’intersezione con strada della Stazione fino alla rotatoria di porta romana nei due sensi di marcia.
3. Divieto di circolazione alla Rotatoria di Porta Romana in ingresso al centro storico fatta eccezione per i veicoli dei residenti del centro storico.
4. Divieto di circolazione in via del Caccia, dall’intersezione con via Malabranca fino a via della Cava.
5. Divieto di circolazione in via Ranieri, da Piazza Ranieri fino a via della Cava.
6. Divieto di circolazione in via Loggia dei Mercanti.
7. Divieto di circolazione in via Filippeschi.
8. Divieto di circolazione in via Garibaldi, dall’intersezione con Via Alberici, in direzione Piazza della Repubblica.
9. Tutti i flussi veicolari dei residenti del centro storico in ingresso da Porta Romana, dovranno obbligatoriamente svoltare a destra su via Alberici con la possibilità di percorrere via Luca Signorelli che, durante tutto il tempo della manifestazione, sarà riaperta al transito.
10. Tutti i flussi veicolari provenienti da via Magalotti saranno deviati obbligatoriamente su via della Commenda, e percorreranno a destra via Loggia dei Mercanti, a sinistra su Piazza Ranieri e  poi a destra su via Garibaldi per l’uscita dalla città. Tale disciplina, in deroga alla normale viabilità, sarà regolamentata opportunamente dal personale della Protezione Civile e della Polizia Locale in servizio.
11. Dalle ore 18.00 alle ore 24.00 di sabato 22 luglio, è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in Via Adige (parcheggio a destra 50 mt. dopo lo rotatoria) ed in via della Cava.
12. Il servizio del trasporto pubblico locale, per tutta la durata della gara, attesterà la fermata in Strada di Porta Romana (area Fiorenzi).
13. E’ fatto obbligo agli organizzatori di attenersi al piano di sicurezza presentato e accertarsi che tutto il personale sia presente su tutti i punti almeno 30 minuti prima della partenza.

14. Il Comando della Polizia Locale, nella persona del Dirigente o suo incaricato, provvederà a verificare prima della partenza che tutto il personale impiegato sia sui posti assegnati. In  mancanza o carenza di personale nei vari punti, il Dirigente Responsabile del presente provvedimento potrà disporre l’annullamento della competizione.


15. Sensi  di  emergenza
In deroga a quanto sopra e compatibilmente con i tempi di passaggio dei corridori, sarà consentita la circolazione dei veicoli di soccorso, di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria in servizio di emergenza.
Il personale in servizio di vigilanza o di scorta alla manifestazione adeguerà il proprio comportamento ad eventuali variazioni di programma o di percorso che dovessero verificarsi senza preavviso.
E’ fatta riserva al Comando di Polizia Locale di adottare tutti quei provvedimenti contingibili dettati da ragioni di emergenza, ordine pubblico o circolazione veicolare e pedonale.
I Dirigenti, i Funzionari e gli Agenti della Forza Pubblica sono tenuti ad osservare ed a far osservare la presente ordinanza.

“Al fine di garantire la massima sicurezza, lungo il percorso di gara, a tutela sia dei ciclisti che del pubblico – fa sapere l’Assessorato alla Viabilità – per alcune ore, sabato sera di fatto sarà chiuso l’accesso al centro storico dal lato di Porta Romana (con parcheggio obbligatorio a Campo della Fiera); centro storico che sarà però raggiungibile senza variazioni dal lato nord di piazza Cahen.  
I provvedimenti assunti dall’Amministrazione Comunale sulla base del piano di sicurezza presentato dagli organizzatori che lungo il percorso hanno individuato vari punti presidiati da personale proprio e della Protezione Civile, potranno creare qualche comprensibile disagio, tuttavia inevitabile in quanto dettato dalle norme sulla sicurezza a tutti i livelli. Si confida nella collaborazione di tutti i cittadini residenti e dei turisti presenti sabato sera ad Orvieto che potranno godere di uno spettacolo – in notturna – fuori del comune per il centro storico di Orvieto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *