I capigruppo in Fondazione per ascoltare vertici e rappresentante del Comune, ma le sedute non sono pubbliche?

Questo articolo è stato letto 80 volte

Il giorno 14 giugno nel pomeriggio si è tenuta la conferenza dei capigruppo con l’audizione del rappresentante del Comune in Fondazione CRO, Giampiero Rosati.  Più che un’audizione diciamo che i capigruppo si sono recati in “visita” alla Fondazione.

C’è qualcosa che non funzione.  Sul sito istituzionale del Comune di Orvieto non vi è traccia di convocazione dei capigruppo anche se le riunioni sono pubbliche salvo diversa indicazione che comunque deve essere pubblicata.  Vogliamo pensare ad una dimenticanza, non di poco conto, dell’ufficio di presidenza del consiglio comunale, altrimenti potrebbe anche apparire che ci sia stata la chiara volontà di mantenere tutto nel chiuso delle segrete stanze.  Invece per l’intera vicenda che ruota intorno alle quote di CRO detenute dalla Fondazione servirebbe il massimo della trasparenza, almeno da parte dell’unico soggetto totalmente pubblico cioè il Comune.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Queste audizioni in altre sedi e senza preavviso pubblico ormai non sono una novità, così come non sono una novità i consigli comunali annunciati e definiti aperti ma che poi diventano ad invito esclusivo.  Nella restante parte della consiliatura speriamo che cambino le regole, o meglio che si torni alla massima pubblicità delle sedute sia di consiglio che delle commissioni che rimangono la principale espressione di democrazia in città.

___________________________________________________________________________________________________________________________________

Dispiace dover notare che ancora una volta l’informazione non venga ritenuta al servizio della città tutta, ma soprattutto che non vengano informati i cittadini.  Così la riunione si è tenuta in una sede terza, altra particolarità, senza alcun testimone.  Si è persa l’ennesima occasione per conoscere particolari ed avere informazioni dai diretti interessati, peccato!

___________________________________________________________________________________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *